Palestra a impatto zero e green fitness

20120613-120845.jpg

Spesso si sente parlare di impatto zero ma in sostanza cos’è e che significa?

Da wikipedia:
Per impatto zero si intende un’azione o un’impresa che non altera il bilancio di CO2, metano o altri gas inquinanti, del sistema-ambiente.

Con impatto zero si indica anche lo stile di vita di individui che riducono le loro emissioni a zero in vari modi:

comperando crediti di carbonio
acquistando macchine poco inquinanti ed efficienti ed elettrodomestici a basso consumo
piantando alberi
conducendo uno stile di vita in rispetto dell’ambiente ma continuando lo stesso a mantenere alto il loro tenore di vita.

Ultimamente va molto di moda definire a impatto zero aziende, auto, motori e tantissime altre cose che a impatto zero proprio non sono.

Le palestre da sempre sono luoghi dove si va per sfruttare le nostre energie per raggiungere diversi obiettivi.
E perché per consumare le energie del nostro corpo ci serve comunque energia elettrica?
Ci sono già palestre che si definiscono a impatto zero, green concept, ecogym, Etc…
Facendo però un tour al loro interno si capisce che di eco-solidale hanno soltanto il nome…
Ultimamente che il concetto è in evoluzione e si cerca di usare energie rinnovabili mi chiedevo se fosse possibile usare le palestre anche per creare energia, mi spiego:
In palestra si va per faticare sprecando una grossa quantità di energia. Perché non trasformare quest’energia in Elettricità? In natura tutti sappiamo che nulla si crea ne si distrugge ma tutto si trasforma.
Iniziando a fare ricerche in internet trovo questa notizia relativa a palestre che producono elettricità. L’azienda britannica “The Great Outdoor Gym Company” (TGOGC) ha deciso di sfruttare questa energia e l’ha fatto con l’allestimento di particolari palestre capaci di produrre elettricità.

Nel nostro mondo, così saturo di tecnologia, passiamo la gran parte del nostro tempo standocene comodamente seduti, non solo a lavoro ma anche nel tempo libero: divano, tv, cinema… sembra che l’era moderna sia arrivata per tenerci sulle sedie!

Per contrastare questo stile di vita sedentario, siamo ben felici di pagare un canone mensile che ci assicuri l’ingresso in strutture come centri benessere e palestre. Compriamo onerosi strumenti come tapis roulant (rigorosamente elettrici) e panche, così, mentre noi cerchiamo di bruciare calorie, sprechiamo tanta energia. L’azienda TGOGC ha deciso che nessuna caloria sarà bruciata invano!

La TGOGC, già specializzata nell’allestimento di palestre nelle aree pubbliche, ha ben pensato di creare la Green Energy Gym Technology, una palestra capace di sfruttare l’energia prodotta con il moto per convertirla in elettricità pulita.

Il fiore all’occhiello della compagnia britannica, è una palestra a forma di cuore che sorge all’aperto, nel Shaw Park di Hull. La palestra è dotata di cross trainer, biciclette di ogni sorta, strumenti per la misurazione dell’Indice di massa corporea, altezza, peso e tutto ciò che è necessario per incoraggiare la comunità locale a condurre una vita sana. Le palestre a cielo aperto progettate dalla TGOGC, possono garantire pieno rigore anche dopo il tramonto: sarà il moto degli atleti a garantire la corretta illuminazione dell’intero centro.

Fino a oggi, le palestre TGOGC sono disponibili solo nel Regno Unito ma il fenomeno potrebbe promettere bene anche nel resto d’Europa. L’azienda britannica lancia un chiaro segnale, vuole diffondersi.
Qui il progetto:
tgogc

Francamente spero che presto si abbia più coscienza sull’importanza di usare energie rinnovabili.
Abbiamo la fortuna che abbiamo la piu grande fonte di energia gratuita: il sole

Il 99% dell’energia presente sul nostro pianeta viene dall’esterno e soprattutto dal sole, sotto forma di radiazione, il resto è dato dall’energia derivante dall’attrazione gravitazionale della luna; il modesto 1% di energia prodotta dal nostro pianeta nasce dal suo interno e si manifesta come vulcanismo, geotermia ed energia nucleare. L’energia derivante dall’irraggiamento del sole al suolo costituisce un serbatoio immenso di enegia pulita, rinnovabile e a costo zero come materia prima, ma non tutta la superficie terrestre risulta omogeneamente irraggiata, per cui questa fonte può essere sfruttata solo entro una fascia ristretta.
Sicuramente con le palestre concepite dalla TGOGC non si coprirà l’intero fabbisogno energetico del pianeta ma sicuramente sarebbe un buon contributo sia psicologico che pratico per preservare il nostro pianeta ormai “malato” e bisognoso di rispetto.

20120613-121821.jpg

Fonti:
ideegreen
wikipedia

Advertisements

About Gaetano Gatti

founder Care4you, lifestyle solutions & wellness. Private conciergerie, problem solving, personal training, fitness and more
This entry was posted in Uncategorized and tagged . Bookmark the permalink.

One Response to Palestra a impatto zero e green fitness

  1. Guud Fuud says:

    Bellissima idea. Quando penso che circa 20 anni fa lo dicevo e mi prendevano per pazzo!!! Forse oggi sarei miliardario 🙂 o alla peggio sarei molto più in forma di quanto sono ora hehehehe

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s