FITNESS, la moda del Calisthenic training

Se c’è un’attività fisica che regala al corpo umano armonia ed equilibrio delle forze e delle forme, il tutto tradotto in benessere, questo è l’allenamento calistenico, meglio conosciuto come allenamento a corpo libero o con l’uso di piccoli attrezzi.  

Ecco alcuni esercizi base

 Attività fisica sempre esistita, basti pensare che già gli antichi romani la praticavano (dal latino kalos sthenos, bello e forza). 

 
Ormai sempre più spesso sentiamo parlare di crossfit e military fitness (ottimi allenamenti funzionali). Praticati e insegnati da chiunque, girano dei video nel web di allenamenti che di funzionale hanno ben poco. allenamenti estenuanti che guardano poco allo stato fisico di chi lo deve praticare. La precisione dell’esecuzione passa in secondo piano, la postura corretta in terzo o quarto, lasciando spazio allo sforzo sovrumano senza controllo. Non ci si improvvisa operatori del settore e non si può “appiccicare”  lo stesso protocollo su chiunque (come per un vestito, l’allenamento è personale e sulle misure di ognuno)  poi ci si stupisce di infortuni che erano evitabili. Ricordiamoci che l’allenamento funzionale viene praticato in primis per il raggiungimento di uno stato di salute.

Non mi stancherò mai di ripetervi che è più indicato fare molte sedute qualitativamente migliori che farne poche più intense dove il nostro corpo viene sovraccaricato eccessivamente senza cognizione di causa. in pratica,meglio fare 3-4 sedute settimanali da 40/45 minuti e ricercare prima la perfezione del movimento che farne 1-2 da 2ore dove cerchiamo il risultato veloce col problema che per causa dei DOMS esagerati non riusciamo neanche a muoverci per non parlare del carico errato a livello delle articolazioni che porta a traumi e infortuni.

Purtroppo dopo questo boom dell’allenamento calistenico  le palestre non sono felicissime di ritrovarsi con sale con attrezzature isotoniche all’ultimo grido che vengono usate sempre meno…

nell’allenamento calistenico è impossibile sviluppare la forza senza incrementare l’equilibrio, la coordinazione e la tecnica di esecuzione. parte fondamentale dell’allenamento sarà lo sviluppo del controllo del “core” Schermata-2015-12-31-alle-15.34.11per avere una maggiore stabilità e controllo del proprio corpo. Così facendo siamo meno soggetti a infortuni e sviluppiamo tutti i muscoli addominali, lombari, pelvici e paravertebrali.

in sostanza se volete fare un allenamento che vi dia molteplici benefici tra cui: miglioramento della mobilità articolare, aumento di forza muscolare, resistenza aerobica, accelerazione del metabolismo,  stimolazione del sistema nervoso centrale, il tutto tradotto in “sentirsi meglio e vedersi migliorare di giorno in giorno”, il mio consiglio è di chiedere al vostro trainer o cercare un professionista in grado di iniziarvi a questo tipo di pratica.

bye bye 😉

 

Advertisements

About Gaetano Gatti

founder Care4you, lifestyle solutions & wellness. Private conciergerie, problem solving, personal training, fitness and more
This entry was posted in Uncategorized and tagged , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s